Festa dei Candelieri a Sassari

La discesa dei candelieri si festeggia a Sassari (ad una ventina di Km da “Casa Peana”) da cinque secoli il 14 di agosto. Dal 2011 la “Festha manna” è diventata “Patrimonio d’Italia per la tradizione” e dal 2013 “Patrimonio orale ed immateriale dell’Umanità” dell’Unesco. La festa ha inizio di primo mattino con la vestizione dei candelieri (ceri votivi in legno) che avviene nelle sedi dei gremi o in casa degli obrieri. I luoghi della vestizione sono riconoscibili dalla presenza di un grande stendardo raffigurante il candeliere di riferimento e vengono visitati dalle autorità cittadine, dai sassaresi e dai turisti. Sono 10 i gremi (antiche corporazioni di arti e mestieri) che partecipano alla discesa con il proprio candeliere: una grande macchina di legno a spalla italiana che pesa intorno ai 4 quintali, alto 3 metri, riccamente “vestito” viene portato a spalla da otto portatori. La festa, molto pittoresca, consiste in una processione danzante dei candelieri per le vie della città fino alla chiesa di S. Maria di Betlem, e deriva da un voto fatto alla Madonna Assunta che avrebbe salvato Sassari dalla peste. Festa molto sentita dai sassaresi è un importante richiamo turistico.


Galleria Fotografica


Video


Torna indietro a EVENTI